hspace=0

ATVS

MEMORIZZA  FRA  I  PREFERITI   L' A T V  DI  IK1HGI click

 
Progetti e Sperimentazione Modifica Sharp 10G RX

Leggere con attenzione prima di modifica Link.

 

Prima di ogni altra cosa

Per poter utilizzare un LNB standard per l’ATV occorre spostare la frequenza dell’oscillatore locale per la banda bassa da 9,750 GHz a 9,4 GHz (circa). In questo modo per avere segnale ATV a 10,470 viene sul ricevitore SAT viene convertito a 1080 MHz per ricevere il segnale del ponte ATV, come avviene la frequenza ( 9.400 + 1086 = 10486 ) la Frequenza in uscita del ponte.

La frequenza può essere spostata in diversi modi. Quello che qui descriviamo é forse il più semplice e meno costoso da realizzare.

Bisognerebbe sapere come funziona un convertitore, e poi possiamo mettere per ottimizzarlo per la nostra banda.
Un convertitore, posto al centro di una parabola, è in grado di rilevare i segnali delle bande KU, e convertirle sulla banda dei ricevitori satellitari da 850 Mhz a 2150 MHz circa.  Tale conversione è operata mediante un oscillatore locale, la cui frequenza viene "sommata"  mediante un apposito circuito.  Generalmente ci sono due oscillatori locali,  Low: 9.750 Mhz e l'altro a High: 10.600 Mhz, per poter trasferire i segnali da 10.700 a 11.700 e  11.700 a 12.750 MHz.
Si ottengono ottimi risultati con un LNB dotato di oscillatore locale a 9.75 GHz e rumore quanto più basso possibile. Ricordo che è meglio utilizzare un LNB mono banda (un unico OL), in quanto i circuiti di ingresso sono ottimizzati per la parte bassa dello spettro TV SAT (10.7 - 11.5 GHz), e quindi più vicina alle nostre frequenze. Ora, facendo un calcolo, possiamo stabilire che alla frequenza più bassa del ricevitore (900 MHz), siamo in grado di ricevere la frequenza minima di 10.650 MHz,  cioè : 9750 + 900 oscillatore locale = frequenza minima del ricevitore
(10650 MHz  frequenza più bassa ricevibile). 

 

 

 

A questo punto, per poter ricevere i segnali  sulla banda amatoriale, da 10.300 a 10.500 MHz, è necessario agire sulla frequenza dell'oscillatore locale,  la frequenza del ricevitore non è facilmente modificabile.

Fig1

Una volta aperto il nostro LNB, trovate del silicone a torno, questo punto cercate di pulire con un cacciavite  piccolo però, ( attenzione ) a non rovinare il coperchio!!. dobbiamo riportarlo in modo originale per non trovare dell'acqua,  trovare il nostro oscillatore locale, sul coperchio  ferro sigillata   L / H   è con DUE vite servono per trovare la frequenza di taratura.
Come detto, nel LNB ci sono, due viti di taratura fig1,  dunque due oscillatori locali; a questo punto dobbiamo capire quale si dovrà andare a modificare,  accanto alla vite di taratura, si vedono due lettere 
L  -  H , che indicherà l'oscillatore per la banda alta 

( H = 10.600MHz ) e bassa ( L = 9.750 MHz ).       

 

Proprio questo sarà il problema principale per tutti coloro che intendano modificare un LNB, cioè quello di poter disporre di un segnale di un ponte ATV, oppure un generatore di segnale, o un analizzatore di spettro, oppure un trasmettitore sui 10Ghz tarato sulla banda, con un semplice diodo Gunn come descritto sul mio articolo in queste pagine.
Il nostro obiettivo è quello di abbassare la frequenza dell'oscillatore locale, in modo tale da abbassare di circa 400 MHz. Dobbiamo dunque essere in grado di verificare da un frequenzimetro adatto sui 10G ad un lettore, o altro sorgente.
In totale mancanza di strumentazione, che non avendo a disposizione possiamo tenere una parabola puntata su un Beacon, con il nostro ricevitore già impostato sulla frequenza da noi, quella del ponte ATV.  

Ora che abbiamo capito quale modificare, passiamo alla parte operativa: agire con cura le vite intorno al LNB aprire stare attenti ad non rovinare interno, dei suoi elementi, troverete proprio sotto la vite di taratura un disco ( DRO ) che risulta attaccato al circuito stampato con un punto di colla, il DRO dell'oscillatore di banda bassa. 

Ora, il concetto è questo: lo spessore del DRO è fondamentale per la frequenza. Come vedrete, il DRO della banda alta è meno spesso di quello per la banda bassa e ciò equivale a dire che più è alto è lo spessore del DRO, è più è bassa la frequenza dell'oscillatore, 
 un DRO per i 9750 MHz (versione originale) misura circa 2,8 mm. Un DRO modificato per la banda radioamatori risulta essere di circa 3,0 mm. compreso la pastiglia.   Fate attenzione a non mettere colla tra i due DRO, altrimenti non continuità di risonanza.  Il modo migliore è quello di porre al punto centrale del bullone, con cura trovare prima la posizione come dovrebbe essere depositato sul bullone di taratura, ricordarsi di limare la parte sopra del bullone. 
 

Per impostare la frequenza  amatoriale,  possiamo  usare  un  pastiglia  da 5,6pF del tipo rotonda  come  si  vede sulla  ( figura ), con una goccia di  ATTAK, sopra al bullone grattare un pò sula vite, il condensatore della capacita di 5,6pF ha la facciata di stagno ove si salda sui circuiti, noi nei due  lati del stagno, prima di tutto dobbiamo grattare con carta smeriglia fino a togliere lo stagno della  pastiglia, dopo ciò passiamo al bullone, tirando via un pò di laminato,  riportare com'era prima il bullone invitare di 3 mm è trovare in modo che la pastiglia sia centrata, dunque si aumentare lo spessore del DRO, Si può utilizzare anche un DRO da recupero da un LNB fuori uso limare fino arrivare ad un spessore di 2 mm,  sotto si vere il  risultato come si nota sulla foto la pastiglia al centro al bullone, dopo incollata circa 5 minuti dopo, svitare la vite fino ad un certo limite di non sforzare prima che si stacca, svitare leggermente fino al limite.  

 

 

 

Ora non ci rimane altro che facendo qualche prova con la nostra emittente precedentemente sintonizzata, ovviamente la frequenza dovrà risultare più bassa di circa 450 Mhz. Se abbiamo diminuito l'oscillatore di 450 Mhz, la frequenza risulterà più bassa regolando con attenzione non sforzare le vite con molta cura invitare fino a trovare la frequenza di lavoro 10.300 / 10.500  

In totale mancanza di strumentazione, nota precedente.
Una volta sintonizzata l'emittente, possiamo delicatamente spostare la vite che ci sembra più opportuna, se il video scompare, un segnale di un beacon, avete trovato la frequenza e  l'oscillatore giusto.  

Ricordatevi di spegnere sempre il ricevitore, visto che arrivano 13+ Volt al convertitore ed è facile mettere in corto qualcosa  nel montare e smontare la nostra scatola.  

  

Dopo aver trovato la frequenza che interessa, chiudere bene con silicone il coperchio in origine, dobbiamo dunque raggiungere una frequenza intorno ai 9.400 MHz, secondo la formula: 9400 + Freq. oscillatore  = 1086,  Freq. minima ricevitore  (10.486 Freq. minima radioamatori ) sta voi dove deve lavora LNB di Ricezione modificato  

A questo punto il vostro LNB é modificato e potete rimontarlo, curando particolarmente la sigillatura per evitare che entri umidità (parecchi LNB che abbiamo modificato si sono bruciati a causa di infiltrazioni di acqua).Se avete un ponte ATV in zona potete usarlo per effettuare la taratura fine girando la vite di sintonia dell’LNB. Se volete fare una taratura migliore leggete il seguito!

 

http://www.qsl.net/iw2bc/lista_lnb.html

 

In genere i primi sono modelli tutti identici, ma marchiati in diverso modo: ne abbiamo presi alcuni marchiati con altre marche. Anche i modelli nuovi marchiati Cambridge hanno sempre funzionato ottimamente

Per finire, qualche ulteriore piccolo consiglio, molti avranno difficoltà di tarare un LNB non avendo la strumentazione, di adattare la frequenza esatta per la banda amatoriale. Sappiate che, nelle grandi città, sono presenti moltissimi segnali a livello terrestre,  dunque potreste anche cercare un riferimento televisivo, oppure provare in zona un beacon, che possiate trovare la frequenza esatta del vostro LNB,  oppure trovare un corrispondente che abbia un trasmettitore sui 10G, oppure della apparecchiature  adatte, oppure chiedere ha Roberto I2ROM lui li modifica già da tempo con ottimi risultati. Non tutti gli LNB che abbiamo provato a modificare in questo modo hanno funzionato correttamente. In particolare abbiamo avuto problemi con i modelli più vecchi e con alcuni di quelli nuovi. Per indicazione, abbiamo visto che quelli con due pastiglie di colore viola forate al centro e montate su dei supporti bianchi hanno sempre funzionato al primo colpo. Quelli con due pastiglie di colore diverso (una bianca e l’altra marrone), hanno funzionato con difficoltà o non hanno funzionato per niente.   I  

 

Mi rimane altro che augurarvi buon lavoro saluti  ik1hgi Antonio

Se avete dei problemi mandami un messaggio rispondo, accetto consigli,

 e-MAIL Antonio ik1hgi Have Spam Blacklist running


Pagina di progetti
Antonio Musumeci IK1HGI

The last up-dated this page on:
© 1999/2008 ©

The Links

Atv Tecnica
Page Tecnica     
Page Tecnica     

 

Microwave Antenna Alford Book W1GHZ
10-1.2-2.4 Ghz

Antenna Slot
Alford Slot Antenna
Part 1 Waveguide Slot Antennas

Part 2 Performance Enhancements

Part 3 Other Considerations, Two-dimensional slot arrays 
Part 4 Slotted-cylinder and Alford slot antennas

Part 5 Summary and References
Slot Antenna Update  
30 May 2002  ***NEW***

 


IK1HGI TX NEW

 


Scheda Tx new

 


Schema  Tx new

 

 

Schema  Tx new

 

 

Pic16F628 Tx  

 

 

Master Nuovo 

 

 

1watt 1,2G

 


Dipolo 1,2G

 

ATV

Indietro menu

  L'ORA ESATTA

 

Ustream.tv ATV

 


Home Page
Home Page ATV


D-atv Digital ATV  

Digital ATV IW2CXP

Ponte ATV FILMATI


Caht di ik1hgi

Storia di ik1hgi
Chi sono
Messaggio yahoo
Chat di ik1hgi
Tutti i progetti


Adatt. per TX 1.2Ghz
Sintonia T X - RX
Sintonia SF-916>
Ricevitore 850-2150


Tx B-Base DRO
Tx Diodo Gunn

Nuova Basetta Gunn
Fessura 10Ghz
Parabola 10Ghz
Trasmettitore 2.4Ghz
Parabola 2.4Ghz
Cerchietti 2.4Ghz


Monoscopio New
Monoscopio color
Monoscopio a barre
Monoscopio a IK1HGI
Mire_HGI Barre
Mire 16 posizioni
Mire color
Mires color

Mire07 color


Video Read
Testo Scorrevole
Modifica SHARP

Digital Atv


Donconvert 12 / 5.8Ghz
Parabola 1 metro 5.8Ghz
Barattolo 5.8Ghz
Cerchietti 5.8 Ghz

Tx new 5,8 Ghz

Ricevitore 5,8 Ghz


Trasmettitore 1.2 Ghz
Ibrido 20watt 1.2 Ghz
New Trasm. 1.2 Ghz  

Cerchietti 1.2 Ghz
Preampl. 1.2 Ghz

Dipolo per 1.2 Ghz

Pa 10mw 1 watt 1,2 Ghz
Direttiva 1.2 Ghz
Dainwin 1.2 Ghz
Alford 1.2 Ghz


WI-FI LINK

APRS IK1HGI

Wi-fi Cagliari

Wi-fi IK1HGI

Wi-fi Airgate

Digi IK1HGI-11

E-mail

 

     Indietro ATV
Pagina di progetti
E-MAIL IK1HGI

© 1999 / 2005 ©

Date Time on:
© 1999/2008 ©

 


 

 


 

 

 

 ATV di ik1hgi

 

 

 

 

 

 

 

                                              

     

        Modifica Sharp per 10G RX

                        *** Home page http://xoomer.alice.it/atv_it/atv1.htm ***