El tram de Opcina
 

 

 

 

Il 9 settembre 2002 è stato celebrato il centenario dal giorno in cui la prima motrice tramviaria si arrampicò sul suggestivo e ripido percorso che dal centro di Trieste porta all'abitato di Opicina, sull'altipiano carsico. Amatissimo dai triestini, il tram di Opicina, in dialetto più conosciuto come "el tram de Opcina", fa parte integrante dalla storia cittadina. Non potevano passare inosservati i suoi 100 anni, ed infatti tante manifestazioni hanno fatto da corollario all'avvenimento. Come ARI Trieste avevamo subito pensato di poter rendere partecipi dell'evento anche altri radioamatori, sia in Italia che nel mondo, e grazie alla disponibilità della Trieste Trasporti spa, in particolare la dott.sa Ingrid Zorn dell'ufficio rapporti con il pubblico e dell'ing. Raffaele Nobile, vice direttore d'esercizio della trenovia, abbiamo avuto a disposizione un locale adiacente la sala d'aspetto della stazione tramviaria di Opicina, nel quale è stata allestita una stazione radio multibanda con il nominativo speciale I O 3 T T (india-oscar-tre-tango-tango), appositamente rilasciato dal Ministero delle Comunicazioni. A fronte dei collegamenti effettuati, come consuetudine tra i radioamatori, è stata inviata una cartolina di conferma (qsl) con la foto della storica carrozza nr.1 e nel verso una breve storia della tramvia, con l'immagine dell'interno del mezzo. La cartolina è stata patrocinata dalla Provincia di Trieste, in particolare l'Assessorato alla cultura diretto dal dott. Guido Galetto. Ringraziamo anche Alfio, IT9EJW, titolare della Tipolitografia Bonanno di Valverde (Catania) che ha stampato a tempo record le cartoline di conferma dei 1.678 collegamenti, così suddivisi:

SSB (fonia)  1.056        CW (Morse) 384        RTTY  (Telescrivente) 238   

Per banda (in lunghezza d'onda - metri):

160m 8          80m 18        40m 535        20m 747        17m 156        15m 164        12m 6        10m 16        6m 8        2m 19        70cm 1

Qsl manager, e creatore della cartolina IV3KAS.

 

 

Operatori io3tt:
IV3LNQ Luigi, IV3KAS Luigi, IV3IIM Dario, IV3CJT Stefano, IV3BKO Giorgio, IV3CMW Gian Franco, IW3SMC Fulvio, IV3IBZ Luca, IV3JWY Bruno, IV3TPW Roberto, IV3AJZ Claudio.

Apparecchiature usate per i collegamenti:
RTX KENWOOD TS-950SDX, TS-870S, TS-850, YAESU FT-920,
ICOM IC-706MKIIG

ANTENNE: Window 10-80m, Verticale 10-160m, Verticale 5/8 50MHz, X50 144/432MHz

VARIE: 2 PC IBM 755C, 1 Tuner MFJ-986, 1 PK-232MBX, 1 TNC-2, EasyLog v.4.54, RCKRTTY.

I DX fatti nei vari modi sono stati:
SSB ZL6QH 18472 Km
RTTY VK2DPD 16207 Km
CW JA1XWH 9512 Km

Collegato P5/4L4FN in rtty Corea del Nord, un bel Bingo per il team di io3tt data la rarità di trovare in aria om P5!

Una curiosità: trovato un radioamatore russo abitante a qualche km da Mosca che conosceva il Tram di Opcina e la città di Trieste, ...perché ha fatto il militare a Trieste durante la guerra.
(sic!)

Sono venuti a farci visita radioamatori di Trieste, della sezione di Monfalcone, una YL (radioamatrice)  della sezione di Venezia, e non sono mancate le stazioni SWL (Short wawe listener - ascoltatori di onde corte).

Un ringraziamento per la riuscita dell'attivazione di IO3TT, al Presidente, ai dirigenti della Trieste Trasporti spa ed ai manutentori del deposito di Opicina, all'Assessore della cultura della Provincia di Trieste per la sponsorizzazione della qsl, alll'Associazione La Bavisela per averci messo a disposizione uno stand per pubblicizzare la nostra attività radio.
 

link con il sito ufficiale sul tram della Trieste Trasporti


 

Home page ARI Trieste 

Ultimo aggiornamento
05 ottobre 2002
Copyright© 2002
by ARI Trieste