arire5.gif (5435 byte)

PONTI RADIO RIPETITORI
ARI - FRIULI VENEZIA GIULIA

VHF - UHF

Tutti questi impianti sono regolarmente autorizzati dal Ministero delle Comunicazioni e sono a disposizione dell'ARI Radiocomunicazioni Emergenza per traffico radio di protezione civile, insieme ad oltre 170 ripetitori dell'ARI dislocati su tutto il territorio nazionale. La capillaritÓ di dette installazioni, generalmente dotate di alimentazione di emergenza sia a batterie che mediante gruppi elettrogeni, ne fa una struttura unica ed  indispensabile per le comunicazioni di emergenza sul territorio nazionale.

 

   LocalitÓ                             Comune Nom. MHz shift ctcss Sezione
R0 Chiampore - Muggia IR3L 145,600

- 600

-

Trieste
R1A Monte Joanaz - Torreano di Cividale IR3N 145,6375

- 600

-

Udine
R2A Monte Santo Lussari - Tarvisio IR3Q 145,6625 - 600

-

Udine
R3A Casera Lovinzola di Sopra - Enemonzo IR30 145,6875 - 600

-

Udine
R5 Monte San Simeone - Bordano IR3K 145,725 - 600

-

Udine
R6 Piancavallo,   Cima Tremol - Aviano IR3H 145,750 - 600

-

Portogruaro
R7 Monte Jouf - Maniago IR3M 145,775 - 600

-

Pordenone
RU1 Monte Jouf - Maniago IR3UP 430,025 + 1.600

-

Pordenone
RU3 Alture di Polazzo - Sagrado IR3UJ 430,075 + 1.600

-

Monfalcone
RU6 Piancavallo,   Cima Tremol - Aviano IR3UW 430,150 + 1.600

-

Portogruaro
RU7 Loc. Ribis, Santuario  Reana del Roiale  IR3UE 430,175 + 1.600

-

Udine
RU8 Monte Diverdalce - Tolmezzo  IR3UAB 430,200 + 1.600

-

Udine
RU9 Trieste  (autorizzazione richiesta) IR3*** 430,225 + 1.600

-

Trieste